Il mese di luglio in Umbria fa rima con festival. Nel cuore verde d’Italia con la bella stagione ha preso il via una lunga serie di appuntamenti che animeranno il territorio proponendo un ampissimo ventaglio di possibilità. Dalla musica all’arte, dal teatro al cinema, passando per la letteratura, l‘Umbria dei festival è tutta da scoprire. Ecco alcune proposte che è meglio segnare in agenda.

L’Umbria dei festival: gli appuntamenti nel perugino…

É partita il 28 giugno la 67esima edizione del Festival dei Due Mondi, il festival di arti performative più longevo d’Italia che fino al 14 luglio animerà Spoleto. 600 gli artisti provenienti da 20 Paesi con 30 compagnie internazionali. In calendario ci sono oltre 60 spettacoli tra opera, musica, danza, teatro, performance, incontri e arte. Quello di Spoleto, con Monique Veaute alla guida, è un Festival imperdibile che negli ormai quasi sette decenni si è sempre distinto per l’eccellenza delle proposte dall’ampio respiro internazionale. Ma non è tutto, perché appena si concluderà il Festival, a Spoleto partiranno gli appuntamenti estivi con il cartellone di “Accade d’Estate a Spoleto che arriveranno al 22 settembre.

Fino a domenica 7 luglio a Perugia c’è L’Umbria che spacca con tanti ospiti più rock che mai. 8 palchi, oltre 30 tra concerti e appuntamenti, circa 200 artisti e 59 le band coinvolte. Da Mahmood a Colapesce e Dimartino, passando per Frankie Hi-Nrg MC e Salmo e Noyz Narcos, nel capoluogo umbro ci sarà solo l’imbarazzo della scelta.

Ancora a Perugia, dal 12 al 21 luglio torna Umbria Jazz che promette di essere l’edizione dei record con 12 palchi, 87 band, 580 artisti, 238 eventi per 330 ore di musica. Attesi Lenny Kravitz, i Toto, Nile Rogders con gli Chic e una miriade di ospiti internazionali per quello che è il più importante festival jazzistico italiano e tra i più prestigiosi in ambito internazionale. Una full immersion nella musica che soddisferà davvero tutti i gusti.

Largo al cinema invece a Montone, dal 10 al 14 luglio, con l’Umbria Film Festival che nel 2024 festeggia la sua 28esima edizione. Presieduto da Terry Gilliam, con la direzione artistica di Alessandro De Simone, sono in programma proiezioni e incontri con registi, tra cui Alice Rohrwacher e il francese Olivier Assayas, oltre a numerosi appuntamenti che spaziano dal teatro alla letteratura.

…e le proposte nel ternano

Anche in provincia di Terni la stagione dei festival è più ricca che mai. A Orvieto, fino al 9 agosto ci sono gli appuntamenti di ONE. Orvieto Notti d’Estate con letteratura, teatro e cinema. Attesi, tra gli altri, Giobbe Covatta, Anna Cherubini, Stefano Boldrini e Roberta Casasole. In programma anche eventi speciali tra gaming e archeologia.

Il 16 luglio si aprirà invece la tredicesima edizione del Narnia Festival con la direzione artistica della pianista Cristiana Pegoraro. 55 appuntamenti tra concerti, spettacoli e ulteriori eventi artistici collaterali fino al 28 luglio che animeranno la città medievale di Narni.

Restando a Narni, dal 29 luglio al 3 agosto torna la trentesima edizione de Le vie del Cinema, un festival unico nel suo genere, dedicato ai film restaurati. Al momento sono stati resi noti i film di animazione, a breve sarà annunciato il programma completo.

Nella vicina Terni, dal 25 al 28 luglio, l’Anfiteatro Fausto ospita la nuova stagione di Baravai Comedy. Sul palco ci saranno Edoardo Prati, Valerio Lundini con i Vazzanikki, Sabina Guzzanti e Marco Travaglio.

Fino a settembre, in varie suggestive location in tutta l’Umbria, ci sarà infine Suoni Controvento: Ginevra Di Marco e Franco Arminio, Daniele Silvestri, Alessandro “Asso” Stefana e Tullio De Piscopo sono solo alcuni dei nomi più attesi del 2024.