C’è grande attesa per il ritorno de “Le vie del Cinema” a Narni. Quest’anno la rassegna del cinema restaurato diretta da Alberto Crespi, festeggia i suoi primi trent’anni e promette di essere un’edizione veramente speciale. Aspettando che venga annunciato il calendario integrale della manifestazione, sono trapelate alcune anticipazioni. Anzitutto le date: da lunedì 29 luglio a sabato 3 agosto, la location sarà sempre il Parco Bruno Donatelli di Narni Scalo e l’ingresso è libero e da poco è stato divulgato il programma de “Le sere di meraviglia“, la rassegna nella rassegna dedicata ai film di animazione che arriva nel 2024 alla sua undicesima edizione.

“Le vie del Cinema” anima da tre decenni la città di Narni, proponendo sul grande schermo i classici nella loro veste migliore. Nata nel 1995, a seguito dell’intitolazione di molte vie e piazze di Narni Scalo ai protagonisti della storia della cinematografia nazionale, la kermesse si è consolidata stringendo un legame fortissimo con Narni che sta dando sempre maggiore spazio al cinema anche attraverso altre iniziative nel corso dell’anno.

Le sere di meraviglia a “Le vie del Cinema”: il programma

Durante le serate del cinema restaurato, sono in calendario sei appuntamenti dedicati ai capolavori di animazione. Si tratta di una programmazione inclusiva e attenta agli spettatori di domani che potranno scoprire i grandi film di ieri. Per tutti l’orario è alle 21:00 al Parco Donatelli. Si parte lunedì 29 luglio con un classico Disney, “La carica dei 101” del 1961. La storia di un’adorabile cucciolata di dalmata che l’eccentrica Crudelia De Mon vuole trasformare in pelliccia. Pongo e Peggy aiutati dalla loro famiglia umana e dai tanti amici animali, vivranno una serie di avventure nel tentativo di sottrarre i cuccioli alle mire di Crudelia.

Martedì 30 luglio altro film targato Disney, “Le avventure di Bianca e Bernie” del 1977. Tratto dalla serie di libri di Margery Sharp. I protagonisti sono i due topolini Bianca e Bernie che dietro apparenze innocue, sono in realtà due agenti della Società Internazionale di Salvataggio. La loro missione è aiutare una bambina a scappare dalla cacciatrice di Tesori Madame Medusa, che la tiene prigioniera nella Palude del Diavolo.

Mercoledì 31 luglio salto negli anni Zero con il divertentissimo primo capitolo di “Shrek“, della DreamWorks del 2001. Il solitario e ovviamente burbero orco Shrek vive tranquillamente nella sua palude ma la sua quotidianità viene sconvolta dall’arrivo di un gruppo di personaggi cacciati dal regno delle fiabe dal perfido Lord Farquaad. Per ritrovare la sua pace, l’orco parte alla ricerca della principessa Fiona, promessa sposa del Lord. Nel viaggio sarà accompagnato da una serie di personaggi improbabili ma di grande aiuto, Ciuchino e il Gatto con gli Stivali in testa.

Giovedì 1 agosto ancora un film dai Duemila: “Spirit Cavallo Selvaggio” del 2002 sempre della DreamWorks. Una storia sull’amicizia e sulla libertà. Spirit è uno splendido stallone che vive libero nell’immensità del vecchio West. Tra lui e un giovane guerriero dei Lakota, Piccolo Fiume, nascerà un’amicizia che si intreccerà con le guerre tra i nativi americani e i nuovi americani.

Venerdì 2 agosto si balla con “Madagascar“, altro capolavoro di animazione della DreamWorks del 2005. Un gruppo di animali dello zoo di New York fugge da quello che ormai era un porto sicuro, per andare alla scoperta del mondo fuori. Si ritroveranno in Africa alle prese con la vita selvaggia e con un’originale tribù di lemuri guidata da re Julien.

Sabato 3 agosto, per l’ultimo appuntamento delle “Sere di meraviglia”, si vola nella preistoria con “Alla ricerca della Valle Incantata” del 1988 della Universal Pictures. Piedino, cucciolo dei “colli lunghi”, con altri quattro piccoli, partirà alla volta della Valle Incantata, l’unico lembo di terra che non conosce le devastazioni dei tempi preistorici.